Home Ambiente e Protezione Civile F1, 20 milioni dalla regione non risolvono il problema
F1, 20 milioni dalla regione non risolvono il problema

F1, 20 milioni dalla regione non risolvono il problema

0
0

gp monza

“Rimaniamo contrari all’investimento pubblico di 20 milioni di euro da parte della Regione perché, come abbiamo sottolineato più volte, non esistono dati certi sull’indotto del Gran Premio che possano giustificare quell’esborso. I numeri di cui si parla sempre arrivano dagli studi della Camera di Commercio di Monza, ma sono solo stime, approssimative per loro stessa natura; nessuno cita mai dati reali a consuntivo.  Oltretutto, i 20 milioni della regione servono, secondo Maroni, per riqualificare il complesso autodromo, villa e parco, ma la sola riqualificazione dell’autodromo, secondo gli studi noti, richiede 70 milioni di euro di cui 34 per le sole opere urgenti. E’ quindi evidente che questi 20 milioni di soldi pubblici non risolvono in alcun modo il problema. Senza contare naturalmente l’esborso dei 20 milioni di dollari che la SIAS deve fare a Bernie Ecclestone per ottenere il rinnovo del contratto della Formula 1 dopo il 2016”, così Gianmarco Corbetta, consigliere regionale del Movimento 5 Stelle della Lombardia.

“Siamo quindi ben lontani dalla soluzione del problema della riqualificazione dell’autodromo e del rinnovo del Gran Premio di Monza; questo esborso di denaro pubblico della regione rischia di essere del tutto inutile. Li si destini piuttosto alla manutenzione straordinaria del Parco e al recupero dell’edificio ex Borsa e dell’ala nord della Villa, che versano in condizioni disastrose”, conclude Corbetta.

Informativa sulla Privacy

A partire dal 25 maggio 2018 è entrato in vigore il nuovo Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati Personali (GDPR), abbiamo aggiornato la nostra Informativa per il trattamento dei dati personali