Diritti e pari opportunità Paola Macchi

Beccaria, i servizi formativi devono riprendere, sì a ODG del M5S

Il Consiglio regionale ha approvato all’unanimita’un ordine del giorno del M5S Lombardia che impegna la Giunta regionale “ad attivarsi per attuare, in tempi brevi, un’iniziativa transitoria per consentire la ripresa dei servizi formativi orientati al reinserimento e all’integrazione nel mercato del lavoro dei giovani ospiti del carcere minorile C. Beccaria” in attesa che venga predisposta la programmazione delle doti lavoro specifiche, che avra’ durata settennale.

Paola Macchi, consigliere regionale del M5S Lombardia, dichiara: “Abbiamo visitato settimana scorsa il carcere minorile e abbiamo appreso che il 31 luglio i fondi per la formazione professionale dei minori detenuti e’ terminata il 31 luglio  e non e’ stata fatta la programmazione successiva in tempo perche’ i corsi potessero riprendere a settembre, nonostante ci siano molti progetti in atto per dare una professionalita’ che questi ragazzi possano spendere una volta usciti dall’istituto. Ci chiediamo come mai non sia stata predisposta la programmazione in tempi utili e come mai vengano impiegati solo fondi regionali ed europei per i corsi che hanno il duplice scopo di impiegare il tempo dei ragazzi durante la reclusione e di dar loro una speranza per il futuro. Ora ci auguriamo che venga fatta in termini brevissimi la delibera transitoria”.

Articoli Correlati

Legge regionale antidiscriminatoria: Luxuria sostiene il progetto del M5S

Carolina Russo De Cerame

Asili Aziendali – Tutte le grandi aziende private e pubbliche dovrebbero averlo

Redazione Staff

Varese – Altro caso di omofobia da parte di un chirurgo

Redazione Staff