Home Iolanda Nanni Aler, contrari alla proroga sul risanamento
Aler, contrari alla proroga sul risanamento

Aler, contrari alla proroga sul risanamento

0
0

“Come già annunciato nella Commissione competente, siamo contrari a questa proroga del piano di risanamento di ALER Milano che, da tre passa a cinque anni, con contestuale proroga del piano straordinario delle vendite e slittamento dei tempi di restituzione del finanziamento regionale di ben 30 milioni di euro. Il Piano di risanamento, così come predisposto, fa acqua da tutte le parti e sarà destinato ad ulteriori proroghe e costanti iniezioni di danaro pubblico che ALER Milano non sarà mai in grado di restituire. Un piano di risanamento serio prevedrebbe innanzitutto l’attivazione di quei meccanismi che stanno alla base di un reale efficientamento aziendale e da noi più volte richiesti, e cioè: la riorganizzazione totale del management e l’attivazione di un rigido sistema di controlli. Non è pensabile immaginare di mettere una “toppa” a un buco di mezzo miliardo di euro, svendendo ciò che costituisce il valore primario dell’ente regionale, e cioè il patrimonio edilizio pubblico”, così Iolanda Nanni, consigliere regionale M5S, sulla possibilità, prevista in un articolo del progetto di legge di collegato 2016 al bilancio della Regione Lombardia, di estendere da 3 a 5 anni il piano di risanamento dell’Aler di Milano, varato a fine 2014.

tags:

Informativa sulla Privacy

A partire dal 25 maggio 2018 è entrato in vigore il nuovo Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati Personali (GDPR), abbiamo aggiornato la nostra Informativa per il trattamento dei dati personali