Home Ambiente e Protezione Civile Il M5S sostiene la protesta dei Vigili del Fuoco: è ora di stanziare risorse
Il M5S sostiene la protesta dei Vigili del Fuoco: è ora di stanziare risorse

Il M5S sostiene la protesta dei Vigili del Fuoco: è ora di stanziare risorse

0
0

Questa mattina un gruppo di Vigili del Fuoco, dopo la manifestazione di protesta sotto Palazzo Pirelli, è stato accompagnato dal M5S Lombardia a incontrare Roberto Maroni per sottoporgli le numerose difficoltà che vive il corpo a causa dei tagli alla spesa pubblica.

“Abbiamo 100 vigili del fuoco in una città che ogni giorno ospita almeno 3 milioni di persone. In caso di calamità, di atto terroristico, per problemi al passante ferroviario sotterraneo o alla metropolitana, o di fronte a qualsiasi grave situazione, questi ragazzi non possono fare miracoli. Dobbiamo assolutamente stanziare nella legge di stabilità le risorse in grado di garantire il pagamento degli stipendi, di garantire il rinnovo del contratto fermo al 2009, di garantire il rinnovo dei mezzi e delle strumentazioni” ha dichiarato Stefano Buffagni, capogruppo del M5S Lombardia.”

“Probabilmente il corpo dei vigili del fuoco non “garantisce” abbastanza voti, al contrario delle banche o dei carrozzoni che il governo continuamente salva con i suoi decreti, perché davvero non è concepibile che chi lavora per la nostra sicurezza sia messo in ginocchio dallo stesso stato che deve proteggere. Abbiamo chiesto a Maroni di fare la nostra parte come Regione ma è chiaro che il segnale forte deve arrivare da Roma, e speriamo non sia un intervento “spot” in nome del Giubileo, così come avvenuto per l’Expo. Tutti dovremmo ringraziare gli uomini che compongono il corpo dei Vigili del Fuoco che, nonostante le difficoltà, non hanno mai fatto uno sciopero. Ma evidentemente un atto di responsabilità per il Governo è diventato un invito ad approfittarsene. Maroni ha garantito il sue interessamento sugli gli infortuni sui lavoro e sullo stato fatiscente di molte strutture delle loro caserme, spesso di proprietà delle Province, che non hanno soldi per la manutenzione”.

Stefano Buffagni – Capogruppo del M5S Lombardia

Informativa sulla Privacy

A partire dal 25 maggio 2018 è entrato in vigore il nuovo Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati Personali (GDPR), abbiamo aggiornato la nostra Informativa per il trattamento dei dati personali