Notizie Sanità e Politiche Sociali Stefano Buffagni

Piano anticorruzione, Buffagni (M5S Lombardia): Maroni fuori tempo massimo

“Il piano anticorruzione di Maroni arriva fuori tempo massimo, il presidente deve fare le valigie e i lombardi devono tornare a votare. Negli ultimi due anni abbiamo ampiamente denunciato le falle del sistema sanitario e il presidente non ha mosso un dito mentre nel suo partito si incassavano mazzette. Se non si fosse mossa la Magistratura non saremmo qui a parlare di anticorruzione. Evidentemente Maroni vuole vincere il premio come politico meno tempestivo della legislatura: i buoi sono già scappati. Esiste già il comitato trasparenza sugli appalti che andrebbe potenziato e nominato quale presidente la dottoressa  Ceribelli”, così Stefano Buffagni, capogruppo del M5S Lombardia, commenta l’annuncio del presidente della Lombardia Roberto Maroni di un piano anti corruzione nella sanità lombarda.

Articoli Correlati

#SaliAbordo: il M5S Lombardia incontra i territori

Commissione d’inchiesta Covid assenti Fontana e Moratti. Di Marco : «Ingiustificabile mancanza di rispetto»

Carolina Russo De Cerame

In Commissione Sanità le modifiche alla riforma Moratti, Fumagalli: «Correzioni sostanziali, altrimenti il Governo avrebbe impugnato la legge»