fbpx
Home Expo Arexpo non è trasparente: il Difensore Regionale da ragione al M5S
Arexpo non è trasparente: il Difensore Regionale da ragione al M5S

Arexpo non è trasparente: il Difensore Regionale da ragione al M5S

0
0

“Visionando il verbale consegnato è evidente che lo stesso sia inutilizzabile essendo costellato di omissis che non permettono di comprenderne il contenuto”. Così il Difensore Regionale della Lombardia ha accolto senza eccezioni il ricorso della portavoce regionale del M5S Silvana Carcano che, dopo la richiesta di visionare il verbale della seduta del consiglio di amministrazione di Arexpo Spa del 17 marzo 2016 si era vista recapitare un verbale totalmente censurato da “omissis”.

“Della serie la trasparenza non sta di casa in Lombardia, e quando parliamo di Expo, Arexpo e dintorni le nebbie artificiali sono sempre molto più fitte che altrove.

E’ sconcertante come una società pubblica partecipata di Regione Lombardia non fornisca la documentazione completa a chi ha il dovere di verificare e controllare sia i flussi di denaro pubblico che l’attività delle società partecipate.

Non è la prima volta che il M5S riceve dalla Lombardia documenti totalmente illeggibili, eppure la società che gestisce il post-expo dovrebbe essere limpida e chiarire oltre ogni dubbio quale eredità lascerà l’esposizione universale. Non appena riceveremo il verbale faremo tutte le verifiche del caso, ma nessun pretesto, obiezione, richiamo alla privacy o segreto è tollerabile per una amministrazione che sia veramente pubblica e aperta ai cittadini. Chi ha qualcosa da nascondere evidentemente ha qualche scheletro nell’armadio. Arexpo si conferma per quello che è: l’ennesimo ente oscuro che gestisce denaro dei cittadini in nome e per conto dei politici”.

Silvana Carcano – Portavoce Regionale del M5S Lombardia

Informativa sulla Privacy

A partire dal 25 maggio 2018 è entrato in vigore il nuovo Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati Personali (GDPR), abbiamo aggiornato la nostra Informativa per il trattamento dei dati personali