Home Diritti e pari opportunità Eureco: SI a mozione del M5S. Ora controlli serrati e reinserimento degli ex dipendenti
Eureco: SI a mozione del M5S. Ora controlli serrati e reinserimento degli ex dipendenti

Eureco: SI a mozione del M5S. Ora controlli serrati e reinserimento degli ex dipendenti

0
0

Sì all’unanimità del Consiglio Regionale della Lombardia alla mozione del M5S che chiede controlli serrati sull’attività di smaltimento di rifiuti della Tecnologia & Ambiente S.r.l. che si svolge nella stessa sede di Eureco, un’impianto che il 4 novembre 2010 è esploso causando quattro morti e numerosi feriti.

Per Silvana Carcano, consigliere regionale del M5S Lombardia: “L’opportunità di riavviare l’attività di trattamento dei rifiuti non va certamente nella direzione di tutela dei cittadini e dei lavoratori di Paderno Dugnano e sarebbe quantomeno dovuta l’attivazione di extra controlli sull’impianto. Per di più, i lavoratori coinvolti nell’incidente non sono più stati collocati e sono ancora alla ricerca di un lavoro. Il Consiglio regionale, nell’ambito delle ‘100 tappe in Lombardia’ li ha incontrati promettendo loro di attivarsi al fine di aiutarli in un percorso di outplacement, ovvero di reinserimento lavorativo. Al momento nessuno ha mosso un dito. La mozione invita la Giunta ad attivarsi per trovare una soluzione definitiva per coloro che hanno perso lavoro e per sollecitare un accordo con Città Metropolitana e tutti gli altri enti coinvolti per imporre maggiori controlli in relazione all’applicazione delle norme sulla sicurezza dell’impianto, alla sicurezza dei lavoratori, alle competenze appropriate per le mansioni svolte dei lavoratori, al fine di tutelare i cittadini e gli stessi dipendenti dell’azienda. Le ferite che ha lasciato Eureco a Paderno non si sono ancora rimarginate. E’ una mozione che lascia l’amaro in bocca perchè racconta la debolezza delle istituzioni di fronte a situazione drammatiche generate da un criminale, Merlino il titolare dell’EURECO ora condannato in via definitiva”.

tags:

Informativa sulla Privacy

A partire dal 25 maggio 2018 è entrato in vigore il nuovo Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati Personali (GDPR), abbiamo aggiornato la nostra Informativa per il trattamento dei dati personali