Bergamo Brescia Iolanda Nanni Milano Notizie Territorio, trasporti e infrastrutture

Sorte non tagli i fondi della Carta Plus per darli a Trenitalia

Istituire una “dote trasporti” per la Milano-Treviglio tagliando fondi destinati alla Carta Plus è inaccettabile! La Carta Plus ha fondi già risicati e insufficienti da poter anche solo immaginare di sottrarne una parte per sanare una situazione incresciosa che si è creata sulla Milano-Treviglio dove i pendolari saranno costretti a pagare il doppio per viaggiare sui treni. L’ingresso dell’alta velocità è avvenuto senza che Sorte battesse ciglio e senza che si preoccupasse di correre ai ripari potenziando il trasporto ferroviario regionale sulla linea. Ed ora è troppo comodo ricorrere ad ulteriori tagli, avvalendosi peraltro di fondi già risicati per i pendolari. Piuttosto i fondi della Carta Plus dovrebbero essere implementati per consentire l’accesso gratuito ad anziani e disoccupati come già avviene in altre Regioni. Forse Sorte dimentica che in Lombardia abbiamo 12 linee regioexpress, 41 linee regionali, 13 suburbane e tutte necessitano di azioni di intervento, ma pare che Sorte abbia a cuore solo la sua linea ferroviaria e che pur di avere consensi e di tacciare le legittime proteste dei pendolari, sia pronto a tagliare altri servizi, da altre parti. Un comportamento inqualificabile che denota tutta l’incapacità politica di questo Assessore nell’affrontare con serietà i problemi dei pendolari lombardi.

Iolanda Nanni – Capogruppo del M5S Lombardia

Articoli Correlati

Insieme a Conte precisi ed intransigenti

Carolina Russo De Cerame

Giuseppe Conte a Milano: il MoVimento riparte con Milano e la Lombardia

Carolina Russo De Cerame

Opportunità di lavoro: il M5S Lombardia cerca un addetto stampa

Carolina Russo De Cerame