Dario Violi HOME PAGE Notizie Paola Macchi Sanità e Politiche Sociali

Bilancio: il finto taglio ai ticket sanitari

Il taglio dei ticket è una presa in giro. Nell’ultima sessione d’aula dedicata al bilancio regionale 2017 è stato votato un emendamento che chiede un generico impegno alla Giunta di dimezzare il costo dei ticket entro 3 anni, mentre è stato bocciato un ordine del giorno del giorno del M5S con cui chiedevamo il tagliare fin da subito i ticket sanitari. E’ l’ennesima dimostrazione che questa maggioranza va avanti a colpi di promesse, di fatti concreti nemmeno l’ombra. Se ci fosse stata la volontà politica si sarebbe potuto agire immediatamente negli interessi dei cittadini,  ma si è preferito votare l’ennesimo emendamento-annuncio. Hanno governato quattro anni dei cinque della legislatura e prendono un impegno per la prossima, senza sapere chi governerà. I cittadini che nel giro di qualche mese si aspetteranno un taglio del ticket si troveranno di fronte all’ennesima fregatura da una Giunta che per fortuna è al capolinea.

Dario Violi e Paola Macchi – Portavoce regionali del M5S Lombardia.

Articoli Correlati

Liste d’attesa, Mammì: «Il rispetto dei tempi d’attesa non può essere un regalo di Natale»

Redazione Staff

Proposte M5S: Spegniamo il caro bollette

Redazione Staff

Degli Angeli: «All’ospedale di Lodi mancano garze e medicinali, sono gli effetti della (non)riforma Moratti-Fontana»