Notizie Sanità e Politiche Sociali Stefano Buffagni

Dati sanitari dei lombardi a IBM: Maroni succube del Governo

Maroni, succube del Governo, vuole regalare i dati sanitari dei lombardi a una multinazionale. In perfetto stile renziano, cerca di fare accordi sulla pelle dei cittadini per poi rivenderli come grandi risultati. Oggi la sua giunta non ha risposto alla all’interpellanza M5S che chiedeva chiarimenti sull’accordo con il Governo per la cessione gratuita dei dati epidemiologici dei cittadini a IBM. La Lombardia non può subire passivamente le scelte del Governo di Roma. Stiamo parlando di dati sanitari, i dati sensibili per eccellenza. Dati preziosi, che non possono essere ceduti gratuitamente a una multinazionale che li elaborerebbe esclusivamente per il proprio business. La privacy dei lombardi viene prima di qualsiasi accordo del Governo Renzi-Gentiloni e della propaganda di Maroni.

Stefano Buffagni – Portavoce Regionale del M5S Lombardia

Articoli Correlati

Liste d’attesa, Mammì: «Il rispetto dei tempi d’attesa non può essere un regalo di Natale»

Redazione Staff

Degli Angeli: «All’ospedale di Lodi mancano garze e medicinali, sono gli effetti della (non)riforma Moratti-Fontana»

Parcheggio a pagamento al policlinico San Donato. Di Marco: “Non si lucra su chi si cura. Regione valuti proposta per sosta gratuita”

Redazione Staff