Home Diritti e pari opportunità Accertamento situazione economica inquilini ALER Milano: rischio paralisi
Accertamento situazione economica inquilini ALER Milano: rischio paralisi

Accertamento situazione economica inquilini ALER Milano: rischio paralisi

0
6
Aler Milano sta scrivendo agli inquilini degli alloggi popolari per verificare che la loro condizione economica non superi le soglie introdotte da un regolamento regionale, il n. 4 del 4 agosto 2017, che disciplina la programmazione dell’offerta abitativa pubblica e sociale. Tra gli inquilini c’è enorme preoccupazione per l’applicazione del regolamento. Da alcuni giorni stanno arrivando le lettere di Aler Milano che chiedono le attestazioni ISEE e DSU. Il tono della richiesta di Aler Milano agli inquilini è perentorio, i documenti devono essere trasmessi entro il 31 luglio, e di difficile comprensione se pensiamo soprattutto alle alle fasce più fragili come anziani o stranieri. In caso di errori nel trasmettere i documenti richiesti potrebbe addirittura verificarsi la decadenza dell’assegnazione dell’alloggio. La casa è un diritto e le persone più deboli vanno tutelate respingendo una burocratizzazione che rischia di generare gravi sbagli. Con un’interrogazione chiederemo a Regione Lombardia di verificare la possibilità di posticipare la data di presentazione della documentazione per consentire a tutti gli inquilini di far fronte alle richieste dell’ente. Vogliamo anche sapere se Aler sarà in grado di prendere in carico migliaia di dichiarazioni. Non vorremmo che si arrivi a una paralisi e vanno evitate ricadute sui servizi offerti agli sportelli dislocati sul territorio.
Nicola Di Marco – Consigliere Regionale M5S Lombardia
tags:

Informativa sulla Privacy

A partire dal 25 maggio 2018 è entrato in vigore il nuovo Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati Personali (GDPR), abbiamo aggiornato la nostra Informativa per il trattamento dei dati personali