Diritti e pari opportunità Notizie

Pride: sui diritti civili “Nessun passo indietro”

“Nessun passo indietro” sui diritti, è questo il messaggio che porterà il M5S con la partecipazione al Milano Pride 2018 del prossimo 30 giugno. Per il M5S Milano e Lombardia ogni arretramento sui diritti civili è inaccettabile e va respinto. La dignità delle persone LGBT e la tutela della diversità deve essere il faro delle politiche istituzionali. Da questo punto di vista ogni iniziativa contraria alla battaglia della conquista dell’uguaglianza, è il caso della bocciatura al Milano Pride da parte della Regione Lombardia, va condannata. L’invito del M5S a attivisti e simpatizzanti è quello di partecipare numerosi alla parata insieme ai portavoce.

M5S Milano
M5S Lombardia

Articoli Correlati

Caro bollette: «Via addebito bancario, rateizzazione automatica, l’extra costo a carico di chi fa extra profitti. Chi ha svenduto i servizi pubblici ora ci metta la faccia»

Redazione Staff

Superbonus 110%: Lombardia si conferma al primo posto per asseverazioni. Il Movimento lavora per il Nord e per le imprese

Redazione Staff

Sostegno alle donne iraniane, il Consiglio regionale approva all’unanimità. Alberti: «Difendere la libertà di poter scegliere e riportare a casa Alessia Piperno»

Redazione Staff