fbpx
Home Andrea Fiasconaro Da Regione 27 milioni in meno per manutenzione Strade Provinciali
Da Regione 27 milioni in meno per manutenzione Strade Provinciali

Da Regione 27 milioni in meno per manutenzione Strade Provinciali

0
3

Dall’analisi dell’Assestamento al Bilancio 2018-2020, in corso nelle Commissioni regionali, è emerso che per la società Lombardia Mobilità che avrebbe dovuto gestire la manutenzione delle strade provinciali, erano previsti 72 milioni di euro per il triennio 2018-2020. Qualche settimana fa il presidente della regione Attilio Fontana ha deciso di accantonare il progetto di tale società. Gli interventi per la manutenzione delle strade provinciali saranno ora finanziati con 45 milioni di euro per tre anni. Il M5S Lombardia ha chiesto spiegazioni sulla riduzione del finanziamento scoprendo che i 27 milioni di euro di differenza non saranno investiti per le strade.

E’ una scelta politica discutibile, conosciamo tutti la situazione drammatica nella quale versano le nostre provinciali. Sarebbe stato sicuramente utile usare tutte le risorse previste per Lombardia Mobilità per finanziare la manutenzione delle strade. A detta di tutti 45 milioni non sono sufficienti, non lo sarebbero nemmeno 72, ma parliamo di quasi 30 milioni in più.
Non utilizzare l’intera somma, a mio avviso, è opinabile; erano risorse già previste per far fronte all’emergenza della manutenzione delle strade.

La discussione sul bilancio è ancora aperta e si concluderà a fine mese con il dibattito in Consiglio regionale. Proprio per questo mi piacerebbe confrontarmi direttamente con l’Assessore Caparini e il Presidente Fontana perché rivedano questa scelta nell’interesse dei cittadini lombardi che quotidianamente percorrono queste strade malmesse. Siamo ancora in tempo per investire più risorse per l’emergenza della manutenzione delle strade provinciali.

Andrea Fiasconaro – Consigliere regionale del M5S Lombardia

tags:

Informativa sulla Privacy

A partire dal 25 maggio 2018 è entrato in vigore il nuovo Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati Personali (GDPR), abbiamo aggiornato la nostra Informativa per il trattamento dei dati personali