Consiglio Regionale News Marco Fumagalli Territorio, trasporti e infrastrutture

BILANCIO. Casello di Agrate: niente da fare, le priorità di Fontana sono altre

Per la Fondazione Biomedica i soldi si trovano mentre per eliminare il pedaggio ad Agrate Brianza niente da fare. È evidente che le priorità di questa Giunta Regionale sono ben altre rispetto agli interessi dei cittadini. A fronte di tutti i Sindaci che chiedono la rimozione del pagamento del pedaggio ad Agrate Brianza per accedere alla tangenziale est e della promessa fatta in campagna elettorale dal Presidente Fontana la Regione fa spallucce. Ma sia chiaro che non è un problema di risorse economiche, è proprio di scelta sulle priorità. La Serravalle che gestisce il casello è in utile e potrebbe usare questo margine per fare un servizio ad un territorio e a dei cittadini che la loro parte l’hanno già fatta. Insomma si preferisce tosare la pecora. È questa la sensazione che provano i cittadini quando varcano il casello. Ingannati e abbandonati privi di un serio collegamento con Milano. Ma la Regione quando vuole i soldi li trova. Per esempio su richiesta dell’Assessore al Bilancio Caparini si è rideterminato in 500.000 gli interessi attivi dovuti dalla Fondazione Biomedica a fronte di quasi i 6 milioni dovuti. A cosa servono tutti questi milioni di euro a questa fondazione che non serve a nulla e produce solo perdite? I soldi per gli amici si trovano mentre i cittadini possono aspettare. Questa è la triste realtà di questo inizio di legislatura. Ma continueremo a sollecitare la maggioranza per approvare proposte nell’interesse dei cittadini.

Marco Fumagalli – Consigliere Regionale del M5S Lombardia

Articoli Correlati

Il M5S salva il Superbonus 110%: trovata l’intesa al Senato sul dl Aiuti bis

Carolina Russo De Cerame

Omosessualità e devianze, Fumagalli e Verni: «L’Assessore Moratti sconfessa il neo-Assessore La Russa»

Redazione Staff

Maltempo sul Lago di Como. Erba: “Regione Lombardia si assuma le sue responsabilità”

Redazione Staff