Bergamo Dario Violi Notizie Territorio, trasporti e infrastrutture

Variante di Cisano Bergamasco: disagi insostenibili, ora ridurre i tempi di realizzazione

Un’interrogazione per accelerare la roadmap per la realizzazione della variante di Cisano Bergamasco.
A depositarla il M5S Lombardia che chiede alla Regione Lombardia d’intervenire con urgenza per ridurre i tempi di realizzazione delle variante di Cisano Bergamasco per risolvere i problemi generati dalla chiusura del Ponte di San Michele.
Dario Violi, del M5S Lombardia e primo firmatario dell’atto, spiega: “La chiusura del ponte di Paderno ha generato disagi enormi alla viabilità in tutta la zona. E già partivamo da una situazione molto critica. A Cisano è cresciuto il traffico di attraversamento, i cittadini sono giustamente esasperati.
Proprio per questo è necessario che Regione Lombardia intervenga con urgenza perché la Provincia riduca i tempi di realizzazione della variante. Dobbiamo dare una risposta concreta sia a Cisano Bergamasco che ai territori condizionati dalla chiusura del ponte. I livelli di traffico sono insostenibili e hanno gravi ripercussioni sulla sicurezza delle strade e sulla salute”.
L’interrogazione, nello specifico, chiede: “un aggiornamento circa l’iter per la realizzazione della variante di Cisano in termini di tempistiche previste e passaggi procedurali ancora da svolgere per l’avvio dei lavori; un analogo aggiornamento anche per le varianti di San Sosimo e di Vercurago; gli esiti ed i passaggi per la risoluzione delle criticità dei territori individuati dal Tavolo permanente viabilità Lecco – Bergamo; quali iniziative e provvedimenti intende intraprendere, anche di concerto con le province di Bergamo e Lecco, per ridurre le criticità dovute al traffico di attraversamento veicolare che interessano il Comune di Cisano Bergamasco”.

Articoli Correlati

Da Regione No al rimborso abbonamenti Trenord per il mese di luglio. Di Marco: “Pendolari beffati dopo i disastri delle ultime settimane”

#SaliAbordo: il M5S Lombardia incontra i territori

Riforma Parco Agricolo Sud Milano: firma anche tu per fermare lo scippo del centrodestra lombardo