Gregorio Mammì Notizie Territorio, trasporti e infrastrutture

Navigli. Riapertura irrealizzabile, non è riattivazione idraulica

Il Ministro Bonisoli, nell’esprimere un suo parere personale sulla riapertura dei Navigli, ha ricordato al Sindaco Sala la possibilità di far scegliere i Milanesi tramite un referendum. L’idea di riaprire i Navigli, è affascinante, romantica, ma francamente penso sia irrealizzabile. Riaprire i Navigli significa investire svariati miliardi di euro e smantellare la città. Il progetto di Sala, da almeno mezzo miliardo di euro, non ha niente a che vedere con la riattivazione idraulica chiesta dai milanesi nel 2011. A Milano i tetti delle scuole cadono sulle teste dei nostri figli, mancano 25 mila alloggi popolari e si pensa veramente di attingere dalla parte del bilancio con la quale potrebbero sistemate serenamente queste cose per fare alzare il valore di qualche centinaio di case? Complimenti.
Gregorio Mammì – Consigliere Regionale M5S Lombardia

Articoli Correlati

Da Regione No al rimborso abbonamenti Trenord per il mese di luglio. Di Marco: “Pendolari beffati dopo i disastri delle ultime settimane”

Riforma Parco Agricolo Sud Milano: firma anche tu per fermare lo scippo del centrodestra lombardo

Di Marco: «Il Superbonus 110% traina la ripresa in Lombardia con 21 mila cantieri e 4 miliardi di investimenti»