Massimo De Rosa Notizie Simone Verni Territorio, trasporti e infrastrutture

I buchi nel bilancio di Milano non si pagano con gli aumenti dei biglietti del trasporto pubblico

“I buchi di bilancio del Comune di Milano non ricadano su chi usa i mezzi pubblici: Sala la finisca con il tirare per la giacchetta la regione. E basta raccontare bugie ai cittadini per fini politici, diamo risposte concrete con trasporti efficienti.

Grazie all’audizione che abbiamo chiesto oggi è stato ribadito il ruolo centrale della Lombardia nella programmazione delle politiche di trasporto pubblico. Da questo punto di vista  è urgente che si proceda all’integrazione del sistematariffario e al contempo si incentivi il trasporto pubblico scongiurando aumenti sconsiderati.

L’integrazione tariffaria migliorerà il servizio e incentiverà l’uso dei mezzi pubblici piuttosto che dei veicoli privati; obiettivo questo che il M5S persegue a tutti i livelli istituzionali. In audizione abbiamo chiesto che le agenzie di bacino vengano a riferire difficoltà e criticità nel processo di integrazione in modo che si possano trovare rapidamente soluzioni condivise nell’interesse di tutti i Lombardia e non solo del sindaco Sala”, così Massimo De Rosa, consigliere regionale del Movimento 5 Stelle della Lombardia, commenta l’audizione dell’Assessore Claudia Terzi in Commissione regionale Trasporti sull’integrazione tariffaria in Lombardia.

Articoli Correlati

Da Regione No al rimborso abbonamenti Trenord per il mese di luglio. Di Marco: “Pendolari beffati dopo i disastri delle ultime settimane”

Riforma Parco Agricolo Sud Milano: firma anche tu per fermare lo scippo del centrodestra lombardo

Di Marco: «Il Superbonus 110% traina la ripresa in Lombardia con 21 mila cantieri e 4 miliardi di investimenti»