Nicola Di Marco Notizie Territorio, trasporti e infrastrutture

Vecchia vigevanese. Accolta la richiesta di audizione. Incontro il 2 maggio

Da tempo è nota la pericolosità dell’uscita della Tangenziale Ovest in corrispondenza di Trezzano sul Naviglio, numerose volte teatro di incidenti, anche molto gravi. I cittadini si sono quindi riuniti in un Comitato che chiede la messa in sicurezza di quel tratto e, su mia richiesta, saranno finalmente ascoltati da Regione Lombardia nell’audizione fissata.

Nicola di Marco, consigliere regionale del M5S Lombardia, dichiara: “Sul tema mi ero già attivato in occasione della discussione sul bilancio di Regione per il 2019, quando è stato approvato un mio ordine del giorno che chiedeva un intervento su quell’incrocio, ormai inadatto al traffico attuale.

I dati della Polizia locale di Trezzano sul Naviglio sullo svincolo ci dicono che dal 2013 ad oggi si sono registrati 60 incidenti, una trentina di scontri frontali con 47 feriti e 18 patenti ritirate. In questa situazione, molti cittadini, pur di evitare il pericoloso incrocio, utilizzano l’uscita successiva della tangenziale con conseguenze su traffico ed inquinamento. Negli ultimi anni ci sono anche state diverse proposte, quali ad esempio la sperimentazione di una rotatoria munita di barriere modello new jersey.

Nonostante tutti gli Enti competenti (città metropolitana di Milano e Milano Serravalle/Milano Tangenziali spa) abbiano riconosciuto la gravità della situazione, ad oggi non è ancora stato previsto un progetto concreto per la risoluzione del problema.

Grazie all’ordine del giorno approvato, Regione Lombardia si è impegnata a mobilitarsi e nella prossima audizione il 2 maggio il Comitato avrà il supporto mio e del M5S nel sollecitare tempi certi e celeri nell’avanzamento di questo progetto”.

Articoli Correlati

Da Regione No al rimborso abbonamenti Trenord per il mese di luglio. Di Marco: “Pendolari beffati dopo i disastri delle ultime settimane”

Assestamento bilancio regionale, Di Marco: «Legge priva di visione e concretezza, specchio del caos e le lotte interne al centrodestra»

Riforma Parco Agricolo Sud Milano: firma anche tu per fermare lo scippo del centrodestra lombardo