fbpx
Home Aler Aler. Via Ricciarelli a Milano: gli investimenti annunciati non hanno la copertura finanziaria
Aler. Via Ricciarelli a Milano: gli investimenti annunciati non hanno la copertura finanziaria

Aler. Via Ricciarelli a Milano: gli investimenti annunciati non hanno la copertura finanziaria

0
2

“Il risanamento di alcuni stabili popolari degradati dell’Azienda lombarda per l’edilizia pubblica residenziale (ALER) nel problematico quartiere di S. Siro, in via Ricciarelli a Milano, civici 22 e 24, dove ho svolto oggi un sopralluogo incontrando alcuni inquilini, dovrà attendere: in risposta a un mio accesso agli atti, non solo l’azienda ammette che gli interventi di manutenzione straordinaria programmati già nel 2018 ora slittano al 2020, ma ammette inoltre che riguardo tali investimenti, cito testualmente: Al momento, per tale manutenzione non sono presenti finanziamenti dedicati.

Parliamo, per questi stabili, di lavori di recupero quantificati da ALER stessa in 5 milioni di euro, cifra che però  rimane meramente sulla carta, dato che l’Azienda replica alla mia richiesta di informazioni che non vi sono le coperture finanziarie” dichiara il Consigliere Di Marco, il quale prosegue:

“Purtroppo per gli inquilini e residenti di questi stabili oltre al danno di vivere in una zona degradata si aggiunge la beffa di fantomatiche rassicurazioni su interventi di risanamento promessi, sempre rimandati e per di più senza fondi stanziati per realizzarli.

Questo in un contesto come quello di Via Ricciarelli estremamente critico per le difficoltà quotidiane di un tessuto sociale lacerato da microcriminalità, racket delle occupazioni abusive, insicurezza.

Rischia di essere l’ennesimo caso in cui vengono annunciati lavori di manutenzione straordinaria, per poi farli slittare di anno in anno lasciando migliaia di inquilini esasperati e senza risposte alla più che legittima richiesta di vivere in un contesto dignitoso. Questo perché la politica regionale di centro destra e Lega, ricordiamo infatti che ALER è Azienda controllata da Regione, ha abbandonato il settore dell’edilizia residenziale pubblica a una situazione di cronico sotto-finanziamento e mancanza di risorse, nonché di assenza di una visione strategica di sviluppo. I quartieri popolari di Milano assistono così a un progressivo deterioramento del tessuto sociale e della qualità di vita.

Come M5S al contrario proponiamo di dedicare almeno l’1% del bilancio regionale al diritto alla casa. Per quanto riguarda Via Ricciarelli, continueremo a monitorare la situazione e a sollecitare Regione ed ALER a non fare promesse da marinai e a trovare le coperture finanziarie necessarie a una strutturale e sempre più urgente rigenerazione urbana dell’area”.

 

Informativa sulla Privacy

A partire dal 25 maggio 2018 è entrato in vigore il nuovo Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati Personali (GDPR), abbiamo aggiornato la nostra Informativa per il trattamento dei dati personali