fbpx
Home Affari istituzionali Bilancio consolidato, necessario approfondimento nelle Commissioni
Bilancio consolidato, necessario approfondimento nelle Commissioni

Bilancio consolidato, necessario approfondimento nelle Commissioni

0
1

 

 

Martedì 24 settembre, il Consiglio regionale della Lombardia ha approvato il Bilancio consolidato 2018.

Nel corso del dibattito in aula è intervenuto il Capogruppo del M5S Lombardia Marco Fumagalli sottolineando che: “la giunta regionale ha incrementato il perimetro di consolidamento e sono state infatti inserite Arexpo e Ferrovie Nord Milano che nel precedente bilancio non c’erano. L’inserimento è dovuto a norme di legge, e chiedo di conoscere quale sia questa norma che ha impedito il consolidamento negli scorsi esercizi. Come Movimento 5 Stelle abbiamo sempre sostenuto la necessità che questi enti fossero inseriti a pieno titolo nell’ambito di influenza di Regione Lombardia”.

“Ricordo”, ha aggiunto, “che lo scorso anno si fecero le audizioni di tutte le società partecipate coinvolte con impegno a sentirle con cadenza annuale. Ho chiesto di mantenere fede a questo impegno con il deposito della richiesta di audizione analogamente a quanto avvenne lo scorso anno. Credo che dal confronto e dalla conoscenza non possa che nascere qualcosa di buono”.

“Proprio per questo chiedo che il consolidato del sistema sanitario regionale di prossima approvazione da parte della giunta, sia, una volta approvato, presentato in Commissione per la discussione e la presa d’atto. Se è vero che tale bilancio consolidato è di competenza della Giunta e nei valori aggregati abbiamo avuto cognizione nel consuntivo approvato lo scorso mese di luglio, è anche vero che ritengo più che opportuno avere degli ulteriori dettagli su di un bilancio del valore di 19 miliardi con un passaggio in Commissione congiunta Sanità e Bilancio” ha concluso l’esponente del M5S Lombardia.

Informativa sulla Privacy

A partire dal 25 maggio 2018 è entrato in vigore il nuovo Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati Personali (GDPR), abbiamo aggiornato la nostra Informativa per il trattamento dei dati personali