Notizie Sanità e Politiche Sociali

CORONAVIRUS: comunicazione istituzionale non crei tensione

? CORONAVIRUS: COMUNICAZIONE ISTITUZIONALE NON CREI TENSIONE.

La comunicazione del Presidente Fontana ha creato inutilmente tensione in un momento nel quale aziende e cittadini hanno bisogno di messaggi coerenti e univoci.

➡️ QUANTO CI COSTERÀ QUESTA TROVATA MEDIATICA?

➡️ QUALE SARÀ IL RITORNO IN IMMAGINE PER LA NOSTRA REGIONE E PER IL NOSTRO PAESE ALL’ESTERO?!

Abbiamo ribadito e lo ripetiamo anche ora il nostro immenso GRAZIE…
A tutti i Lombardi che stanno dando grande esempio di sacrificio, solidarietà e pazienza.
A tutto il personale medico, della protezione civile, il personale delle istituzioni, dei volontari e delle aziende che sono in sofferenza.

Stiamo agendo in stretta collaborazione con Roma e con un’interlocuzione costante tra forze politiche di maggioranza e opposizione a tutti i livelli.

Quanto all’amministrazione regionale chiediamo che il Presidente Fontana mantenga un atteggiamento consono alla gestione dell’emergenza. Comprendiamo le difficoltà amministrative del momento, ma la diffusione di messaggi fuorvianti non aiuta i cittadini ad affrontare la crisi con i nervi saldi e la giusta neutralità.

La propaganda, e la valutazione delle responsabilità, lasciamola per il dopo emergenza. Alla dipendente di Regione Lombardia, a tutti coloro che hanno contratto il virus e ai loro familiari va la nostra vicinanza e i nostri auguri per una pronta guarigione.

Articoli Correlati

Degli Angeli: «All’ospedale di Lodi mancano garze e medicinali, sono gli effetti della (non)riforma Moratti-Fontana»

Parcheggio a pagamento al policlinico San Donato. Di Marco: “Non si lucra su chi si cura. Regione valuti proposta per sosta gratuita”

Redazione Staff

Caro bollette: «Via addebito bancario, rateizzazione automatica, l’extra costo a carico di chi fa extra profitti. Chi ha svenduto i servizi pubblici ora ci metta la faccia»

Redazione Staff