Consiglio Regionale News Legalità e trasparenza Marco Fumagalli Trasparenza

ORAC: una parte della farsa è finita

🔴 ORGANISMO REGIONALE DI CONTROLLO: UNA PARTE DELLA FARSA E’ FINITA
 
Il Consiglio Regionale ha deliberato la revoca del Colonnello dei Carabinieri che era stato nominato nell’Organismo Regionale delle Attività di Controllo.
 
Fin dal mese di luglio del 2019 il MoVimento 5 Stelle Lombardia aveva detto che questa nomina era in violazione di legge in quanto priva dell’autorizzazione del Comando dei Carabinieri.
 
Il commento del consigliere Marco Fumagalli M5S Lombardia:
Finalmente il Consiglio regionale e la Giunta si sono accorti dell’errore e hanno proceduto alla revoca. Questo la dice lunga sulla capacità di Regione di controllare: non riescono nemmeno a mettere le persone con i giusti requisiti!
 
D’altronde quella di ORAC è sempre stata una farsa: un finto organismo di controllo per non controllare veramente. Avremmo voluto mettere Giovanna Ceribelli ma non c’era stato verso: dichiarata incompatibile. In effetti è incompatibile con Regione Lombardia chiunque voglia combattere la corruzione come la Ceribelli. Del resto un organismo che viene designato per la maggior parte dei suoi componenti da coloro che dovrebbero essere controllati che garanzie di indipendenza può dare? I controlli c’è li facciamo noi come abbiamo fatto in questo caso e in tanti altri. Sempre avanti e a testa alta”.

Articoli Correlati

Commissione d’inchiesta Covid assenti Fontana e Moratti. Di Marco : «Ingiustificabile mancanza di rispetto»

Carolina Russo De Cerame

Regione Lombardia boccia il salario minimo, Mammì: «Abbiamo dettato l’agenda sul reddito di cittadinanza, sul taglio dei vitalizi, sulle armi e sulle politiche energetiche. Il vecchio centrodestra si adeguerà anche al salario minimo»

Carolina Russo De Cerame

In Commissione Sanità le modifiche alla riforma Moratti, Fumagalli: «Correzioni sostanziali, altrimenti il Governo avrebbe impugnato la legge»