Antimafia Gregorio Mammì Legalità e trasparenza Marco Fumagalli Monica Forte Notizie Sanità e Politiche Sociali

Commissione d’inchiesta Covid – non è un conclave, alcune sedute siano pubbliche

🔴 COMMISSIONE D’INCHIESTA COVID – NON E’ UN CONCLAVE, ALCUNE SEDUTE SIANO PUBBLICHE

Dopo la prima seduta, oggi, della commissione d’inchiesta, i consiglieri Monica Forte M5S Lombardia Presidente Commissione Antimafia , Gregorio Mammì e Marco Fumagalli M5S Lombardia commentano:

“Provvederemo ad integrare il programma di lavoro, presentato dall’Ufficio di Presidenza della Commissione di inchiesta, con le nostre proposte, compresa quella che almeno per le attività di programmazione o di pura informazione, le sedute possano essere pubbliche.

E’ una questione di trasparenza che dobbiamo ai lombardi e che i politici devono, con senso di responsabilità, valutare.

La Commissione di inchiesta non deve essere un Tribunale del popolo ma nemmeno un conclave in cui tutto è secretato”, concludono i pentastellati

Articoli Correlati

Carenza Medici di base: serve personale amministrativo che sburocratizzi l’attività dei medici

Carolina Russo De Cerame

Boom di contagi in Lombardia: «Assalto ai tamponi e tracciamento fallito. Per la quarta volta Regione Lombardia è impreparata»

Carolina Russo De Cerame

Facciamo chiarezza sui vaccini soprattutto in televisione