In evidenza

Programma elettorale 2022: cuore e coraggio per l’Italia di domani

Il nostro programma è per chiunque voglia stare #DallaParteGiusta:

DALLA PARTE DELLE ISTITUZIONI:
per garantire “disciplina e onore” nelle funzioni pubbliche, per dare all’Italia riforme non più rimandabili.

DALLA PARTE DELLA LEGALITÀ:
per una piena partecipazione alla crescita del Paese e al suo sviluppo democratico contro corruzione, criminalità organizzata e narcomafie.

DALLA PARTE DEI DIRITTI DI TUTTI, NESSUNO ESCLUSO:
per l’uguaglianza sostanziale tra gli esseri umani e la parità tra i generi, per potenziare il sostegno alle persone con disabilità e ai caregiver.

DALLA PARTE DELLA SALUTE:
per il diritto universale alle cure, per una sanità territoriale e nazionale.

DALLA PARTE DELL’AMBIENTE E DELLA RIGENERAZIONE:
per un Paese digitale e moderno, per la transizione energetica, ecologica, la tutela delle biodiversità e per l’economia circolare.

DALLA PARTE DELLE IMPRESE:
per garantire liquidità e agevolare gli investimenti.

DALLA PARTE DELLO SVILUPPO:
per una mobilità sostenibile, all’avanguardia, rispettosa dell’ambiente.

DALLA PARTE DELLE NUOVE TECNOLOGIE:
per un Paese digitale e moderno.

PER LA FORMAZIONE:
perché scuola, università e ricerca sono le fondamenta della nostra società.

PER LA CASA:
perché tutti abbiano un tetto, per agevolare l’acquisto della prima casa, per l’efficientamento energetico degli edifici.

DALLA PARTE DEL MULTILATERALISMO E PER L’EUROPA DEI POPOLI:
contro l’austerità per un’unione europea solidale e progressista.

DALLA PARTE DELL’INFORMAZIONE PUBBLICA:
per una RAI al servizio dei cittadini.

DALLA PARTE DEL TURISMO:
per valorizzare il nostro patrimonio culturale e artistico.

DALLA PARTE DELLE DONNE:
per una piena partecipazione alla crescita del Paese e al suo sviluppo democratico.

DALLA PARTE DEI GIOVANI:
per il loro futuro, di benessere e stabilità.

DALLA PARTE DEI LAVORATORI E DEL WELFARE:
per una vita degna, senza precarietà e un fisco semplice e più leggero.

DALLA PARTE DEGLI AGRICOLTORI:
perché l’agroalimentare è un’eccellenza italiana, per il Made in Italy e la difesa della nostra tradizione.

DALLA PARTE DEGLI ANIMALI:
per garantire le cure con il cashback veterinario.

PER I BENI COMUNI E LA CITTADINANZA ATTIVA.

Articoli Correlati

Elezioni, Dario Violi: «Ci davano per finiti, ma cresciamo anche in Lombardia»

Carolina Russo De Cerame

Il M5S salva il Superbonus 110%: trovata l’intesa al Senato sul dl Aiuti bis

Carolina Russo De Cerame