Home Comunicati stampa Mantovani fa il 5 stelle: pronti a ridurre gli stipendi dei dirigenti regionali

Mantovani fa il 5 stelle: pronti a ridurre gli stipendi dei dirigenti regionali

0
1

Per una volta, nonostante le distanze politiche siderali che ci separano, siamo d’accordo con il vice presidente della Regione Lombardia Mario Mantovani che afferma che è necessario decapitare gli stipendi d’oro dei dirigenti regionali.

Alcuni di loro guadagnano più di 200 mila euro all’anno.

Mantovani, prendendo evidentemente a prestito i nostri impegni elettorali, sfonda una porta aperta: sono anni che ripetiamo, fuori e dentro le istituzioni, che gli stipendi esorbitanti di politici e dirigenti regionali devono essere tagliati.

Abbiamo incominciato dando personalmente il buon esempio come consiglieri regionali, mentre il Consiglio regionale, di cui fa parte lo stesso Mantovani, con un po’ di make up propagandistico, ha mantenuto i costi della politica sostanzialmente invariati assicurando esattamente il contrario con dichiarazioni a mezzo stampa.
Comunque la dichiarazione-denuncia di Mario Mantovani è una ammissione di colpa, è proprio il suo partito che ha Governato la Lombardia per anni con Formigoni, che ha garantito via via stipendi a dir poco “esuberanti”.

Manca poi alle dichiarazioni di Mantovani  una tempistica chiara e certa sugli auspicati tagli degli stipendi dei dirigenti.

Qualora l’Assessore decida di passare dalle parole ai fatti, siamo fin da ora pronti a garantirgli il nostro incondizionato sostegno per la lodevole iniziativa.

I portavoce del Movimento 5 Stelle in Consiglio regionale

Informativa sulla Privacy

A partire dal 25 maggio 2018 è entrato in vigore il nuovo Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati Personali (GDPR), abbiamo aggiornato la nostra Informativa per il trattamento dei dati personali