Comunicati stampa Legalità e trasparenza Notizie Video

Stop al voto segreto in consiglio regionale

consiglio-regionale-lombardia-votazione-elettronica (1)Il Movimento 5 stelle  ha inviato oggi al Presidente del Consiglio regionale Raffaele  Cattaneo una  proposta di modifica del “Regolamento Generale del Consiglio regionale” che ha l’obiettivo di eliminare qualsiasi forma di voto segreto nelle assemblee regionali.

La richiesta è anche quella di garantire la totale trasparenza dell’operato del Consiglio regionale anche con la diretta streaming dei lavori dell’ufficio di presidenza, della conferenza dei capigruppo e della Giunta delle elezioni.

Il voto segreto continuerà, al contrario, ad essere effettuato  per l’elezione del presidente del Consiglio Regionale e dell’Ufficio di presidenza la cui elezione per scrutinio segreto è indicata dallo Statuto regionale.

Il Movimento 5 Stelle chiede ai consiglieri regionali con il voto palese una assunzione di responsabilità verso i cittadini-elettori nell’esercizio della democrazia diretta. Ogni scrutinio o assemblea che abbia caratteristiche di segretezza è lontano dall’idea di democrazia che portiamo avanti. Chi non ha nulla da nascondere appoggerà la nostra proposta di modifica del regolamento.

La proposta di modifica di M5S in formato PDF

Articoli Correlati

Assestamento bilancio regionale, Di Marco: «Legge priva di visione e concretezza, specchio del caos e le lotte interne al centrodestra»

Riforma Parco Agricolo Sud Milano: firma anche tu per fermare lo scippo del centrodestra lombardo

Di Marco: «Il Superbonus 110% traina la ripresa in Lombardia con 21 mila cantieri e 4 miliardi di investimenti»