Home Bergamo M5S Bergamo aderisce a “Rompiamo il silenzio”

M5S Bergamo aderisce a “Rompiamo il silenzio”

0
0

Il Movimento 5 Stelle di Bergamo e provincia aderisce alla manifestazione “Rompiamo il silenzio” di sabato 18 gennaio in centro a Bergamo. Scenderemo in piazza contro l’omofobia insieme a tutti i cittadini che vogliono tutelare la dignità e il rispetto della persona indipendentemente dall’orientamento sessuale e dall’identità di genere, perché crediamo nell’universalità dei diritti civili e promuoviamo la cultura dell’integrazione rifiutando qualsiasi imposizione ideologica.

Già parte integrante del programma del M5S per le elezioni regionali del febbraio 2013, il contrasto dell’omofobia e la promozione di campagne di sensibilizzazione sui temi LGBT è componente indiscutibiledella nostra azione politica dal livello locale fino a quello nazionale. Nell’aprile 2013 i nostri Senatori hanno infatti presentato un Disegno di Legge che chiede di aggiungere ai reati punibili dalla legge Mancino-Reale (discriminazione razziale, etnica o religiosa) anche le discriminazioni fondate sull’orientamento sessuale o sull’identità di genere della vittima.

Come cita l’art. 3 della Costituzione, “Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali” ed “E’ compito della Repubblica rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale, che, limitando di fatto la libertà e l’eguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana e l’effettiva partecipazione di tutti i lavoratori all’organizzazione politica, economica e sociale del Paese.”

Tutti devono sentirsi parte della comunità, nessuno deve rimanere indietro.

tags:

Informativa sulla Privacy

A partire dal 25 maggio 2018 è entrato in vigore il nuovo Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati Personali (GDPR), abbiamo aggiornato la nostra Informativa per il trattamento dei dati personali