Expo Legalità e trasparenza Notizie Stefano Buffagni

Quanto è costato il logo Expo Italia per il padiglione?

expo-italiaimmagine1La realizzazione del logo per il padiglione di Expo Italia è stato affidato all’agenzia di brand design Carmi e Ubertis, specializzata in “creazione e gestione dell’immagine di marca”.

Purtroppo, diversi grafici e designer, seguiti a ruota da quotidiani nazionali, hanno subito segnalato una marcata affinità con un’illustrazione presente su alcune banche immagini (i siti che vendono foto e grafiche già pronte, royalty-free), acquistabile per soli € 9, 50.

Il dubbio su quanto sia costata invece la “creazione” di Carmi e Ubertis alle casse pubbliche ha portato il Movimento 5 Stelle a chiedere chiarimenti per mezzo di un’interrogazione a risposta scritta.

“È marginale il fatto che il logo sia già presente su una banca immagini e che risulti poco originale”, spiega Stefano Buffagni, consigliere del Movimento 5 Stelle. “Vorremmo però conoscere quanto è costato lo studio per la realizzazione del logo e se la Regione Lombardia ha contribuito. Alla presentazione del logo è stato dichiarato che la grafica «si presenta giovane e fresca e simboleggia l’idea dello stare insieme di una serie di centri, ognuno dei quali portatore di un’identità unica e peculiare» e che «dobbiamo ritrovare la fierezza e l’orgoglio di essere italiani, del nostro saper fare e del nostro saper accogliere». Siamo assolutamente d’accordo e mettiamoci pure la fierezza e l’orgoglio di pagare. Solo vogliamo sapere quanto per questo “innovativo” logo”.  

Articoli Correlati

‘Ndrangheta, decine di arresti a Como. Erba: «Serve un tavolo di confronto provinciale. La battaglia per la legalità va combattuta ogni giorno»

Carolina Russo De Cerame

Giuseppe Conte a Milano: il MoVimento riparte con Milano e la Lombardia

Carolina Russo De Cerame

Opportunità di lavoro: il M5S Lombardia cerca un addetto stampa

Carolina Russo De Cerame