Home Cultura e sport Risoluzione M5S Lombardia sul Ponte delle Barche di Bereguardo (PV): ci siamo quasi

Risoluzione M5S Lombardia sul Ponte delle Barche di Bereguardo (PV): ci siamo quasi

0
0

ITR Ponte Barche RINVIO 9-10-14Finalmente oggi 9 ottobre, in seduta di Commissione Infrastrutture di Regione Lombardia, si è discussa la risoluzione proposta dal M5S Lombardia (scarica qui) per la messa in sicurezza e riqualifica del Ponte delle Barche di Bereguardo, uno degli ultimi ponti galleggianti presenti in Lombardia.

Iolanda Nanni, consigliere regionale M5S e prima firmataria della risoluzione dichiara: “Con la nostra risoluzione, abbiamo dato seguito, con un’azione istituzionale concreta, all’appello giuntoci dal Comitato Ticino 2000 che da anni si batte per la salvaguardia del Ponte delle Barche e che abbiamo audito in Commissione il 9 gennaio scorso. Nella risoluzione, chiediamo che la Giunta si impegni a supplire alle carenze delle risorse economiche degli enti locali con risorse proprie per interventi urgenti e non più procrastinabili sul Ponte delle Barche. Peraltro, si tratta di cifre assolutamente irrisorie su un bilancio regionale, nell’ordine di 300/400mila euro ma assolutamente indispensabili per garantire la riqualifica e la messa in sicurezza. Chiediamo inoltre l’apertura di un tavolo tecnico-politico “dedicato” per affrontare di concerto con le amministrazioni locali tutte le criticità in cui versa il Ponte che rappresenta non solo un elemento di rilievo del sistema di mobilità interprovinciale (in quanto unica infrastruttura di collegamento fra Lomellina e milanese), ma anche un preziosissimo patrimonio storico e paesaggistico dei lombardi che, soprattutto in vista di EXPO, sarà un faro di attrazione per il turismo sui nostri territori pavesi, già vessati da un pauroso degrado occupazionale.

Oggi in seduta il Consigliere Anelli della maggioranza ha anticipato di condividere ed essere favorevole alla risoluzione ma non si è proceduti al voto in quanto il PD ha richiesto un ulteriore passaggio, cioè l’audizione del Presidente della Provincia di Pavia che sinora non aveva inviato in Regione alcuna richiesta o nota al riguardo. Meglio tardi che mai, anche se ci domandiamo come mai la Provincia di Pavia ci abbia messo tanto per richiedere un’audizione su un tema che stiamo trattando da gennaio scorso e con una risoluzione depositata dal M5S a marzo 2014 e presentata in seduta di Commissione il 18 settembre scorso. Ben venga, comunque, anche l’audizione del Presidente della Provincia, purchè si proceda al più presto con la votazione della risoluzione, in quanto ogni giorno in più che passa, il degrado del Ponte avanza e gli interventi aumentano di costo.”

 

tags:

Informativa sulla Privacy

A partire dal 25 maggio 2018 è entrato in vigore il nuovo Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati Personali (GDPR), abbiamo aggiornato la nostra Informativa per il trattamento dei dati personali