Home Andrea Fiasconaro Da Ambrosoli solo annunci sul taglio degli stipendi

Da Ambrosoli solo annunci sul taglio degli stipendi

0
0

Umberto Ambrosoli, leader di Patto Civico, ha rilasciato sabato un’intervista a “La Repubblica Milano” sui tagli alle Regioni proponendo di incominciare a ridurre gli emolumenti dei consiglieri regionali: “Guadagniamo più di un sindaco che però ha altre responsabilità: non va bene. Il Governo Monti aveva messo un tetto, ma quasi tutte le Regioni si sono allineate alla soglia massima. Anche da noi ci sarebbe la possibilità di fare meglio. Per i consiglieri in carica si può fare un taglio netto del 20%”.

Per Andrea Fiasconaro, capogruppo di M5S Lombardia, “Probabilmente Ambrosoli è vittima di un vuoto di memoria: il suo gruppo ha già votato a favore di un miserrimo taglio degli stipendi che ha allineato la Lombardia al tetto previsto dal Governo Monti. Forse era quella l’occasione per fare di più e meglio, come chiedeva una proposta di legge di M5S che è stata sostanzialmente ignorata dalle altre forze politiche”.

“Per di più – continua Fiasconaro – i consiglieri regionali del Movimento 5 Stelle si sono ridotti l’indennità e restituito più di 500 mila euro di extrastipendio alle piccole e medie imprese. Invitiamo Ambrosoli, che aveva promesso anche in campagna elettorale di dimezzare lo stipendio dei consiglieri, a tradurre i suoi aulici auspici in concretezza. Troppo facile tagliarsi lo stipendio a parole. Se gli serve un modello la nostra rendicontazione è on-line”.

tags:

Informativa sulla Privacy

A partire dal 25 maggio 2018 è entrato in vigore il nuovo Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati Personali (GDPR), abbiamo aggiornato la nostra Informativa per il trattamento dei dati personali