Home Paola Macchi Concorso infermieri ospedale di Gallarate: ricorso al Tar annunciato

Concorso infermieri ospedale di Gallarate: ricorso al Tar annunciato

0
0

“Rimaniamo basiti dall’annuncio del direttore Pontoni di proseguire nella correzione dei test del contestatissimo concorso per 4 posti di infermiere all’ospedale di Gallarate”, così la consigliera Paola Macchi del MoVimento 5 Stelle.
“Pontoni rimanda la responsabilità dei disordini e della evidente mancanza di organizzazione e controlli, ai partecipanti , ma gli stessi, alcune settimane fa e in un numero abbondantemente maggiore (13.000), hanno sostenuto la prova presso il Niguarda senza alcun problema e soprattutto in una tempistica precisa di 20 minuti per gruppo rispondendo a ben 30 domande. Eppure il tempo per organizzare il tutto c’è stato, 8 mesi dalla pubblicazione del bando e oltre un anno per stabilire la data del concorso.
L ‘intenzione del Direttore Generale di proseguire alla correzione dei compiti, oltre a prevedere un evidente dispendio di denaro pubblico e di risorse umane, andrà a scontrarsi con l’intenzione dei 960 partecipanti che sui social network annunciano che dopo l’esito della prima prova procederanno alla segnalazione al Tar. Ha senso procedere con la correzione del concorso ignorando vistosamente il parere di più della metà di coloro che vi hanno partecipato e che denunciarono immediatamente clamorose irregolarità con foto e filmati ?E se, come si ventila, verranno predisposti altri 4 posti di infermiere come si procederà? Un altro concorso caotico pagato con i soldi pubblici? E perché Regione Lombardia continua a premiare dirigenti che originano problemi del genere invece di chiedere le loro dimissioni? Politica? No, partitica!”, conclude Macchi.

tags:

Informativa sulla Privacy

A partire dal 25 maggio 2018 è entrato in vigore il nuovo Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati Personali (GDPR), abbiamo aggiornato la nostra Informativa per il trattamento dei dati personali