Home Paola Macchi Riforma sanitaria lombarda: ancora un rinvio

Riforma sanitaria lombarda: ancora un rinvio

0
0

Paola Macchi, consigliere regionale del Movimento 5 Stelle dichiara: “Stanno prendendo in giro i lombardi. Oggi 3 giugno scadevano i termini per la presentazione dei subemendamenti alla riforma sanitaria proposta dalla maggioranza. Il percorso finora è stato denso di ostacoli, prima il libro bianco, poi una delibera di giunta diversa ma non approvata da tutti i gruppi di maggioranza, poi una modifica dei primi 32 articoli della delibera, i più importanti, visto che riguardano l’organizzazione  di Asl e ospedali e dell’intero sistema sanitario lombardo; a questo punto, ogni gruppo politico aveva tempo di presentare i suoi emendamenti entro oggi e quindi cominciare la discussione in commissione. E invece un ennesimo blocco da parte di una maggioranza evidentemente spaccata su questa riforma, che è diventata solo “evoluzione del sistema sanitario” durante il percorso, evidenziando così un’intenzione che a noi pare precisa: dare una spolveratina all’attuale sistema , impostato da Formigoni, cambiando qualche nome ma non la sostanza, senza toccare interessi pubblici e privati di chi non vuole rinunciare alla gestione di quasi 18 miliardi di euro”.

“Il nuovo termine di presentazione degli emendamenti è stato fissato provvisoriamente per il 15 giugno, ma la data di discussione in aula è già stata fissata per il 14 luglio. Pare incredibile che si pretenda di discutere la riforma più importante degli ultimi 18 anni in un mese scarso,  eppure pare proprio quello che succederà, a questo punto è lecito domandarsi se per la maggioranza è più importante salvaguardare il proprio “potere”  oppure lavorare seriamente ed approfonditamente per dare una sanità più efficiente ai cittadini lombardi”, conclude Macchi.

Informativa sulla Privacy

A partire dal 25 maggio 2018 è entrato in vigore il nuovo Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati Personali (GDPR), abbiamo aggiornato la nostra Informativa per il trattamento dei dati personali