Home Eugenio Casalino Rendiconto del Consiglio regionale 2014, ci siamo astenuti astenuti: poca trasparenza e troppe risorse per i patrocini onerosi

Rendiconto del Consiglio regionale 2014, ci siamo astenuti astenuti: poca trasparenza e troppe risorse per i patrocini onerosi

0
0

“Sul rendiconto del consiglio regionale ci siamo astenuti:continuiamo ad avere perplessità soprattutto sulla trasparenza. Quello del Consiglio Regionale è un bilancio del tutto particolare, che non risente in alcun modo di tensioni sul fronte dell’entrata, non è soggetto al patto di stabilità, non ha praticamente problemi di equilibrio in quanto non prevede spese di investimento, se non di minima entità. Fino allo scorso anno nemmeno era soggetto al controllo del collegio dei revisori, anomalia finalmente sanata solo di recente”, così Eugenio Casalino, consigliere regionale del Movimento 5 Stelle Lombardia.

“Per il futuro – continua – ci aspetteremmo una programmazione delle spese precisa, con lievi e fisiologici scostamenti tra gli importi delle spese di funzionamento previste e quelli relativi alle spese impegnate a consuntivo. E invece troviamo sempre risultati elevati, come i 7 milioni e 800 mila euro circa alla voce “restituzione dell’avanzo alla giunta regionale””.

“Entrando nel merito delle singole voci rileviamo l’opacità delle voci relative ai rimborsi delle spese di funzionamento alla Giunta e al ‘facility management’. Abbiamo già avuto modo di criticare tale impostazione lo scorso anno, e lo ribadiamo in questa sede. La spesa per i patrocini onerosi poi, ridottasi dal 2012 al 2013, torna a salire nel 2014 a quasi 430 mila euro. In coerenza con i progetti di legge da noi depositati che ne prevedono l’abolizione, non possiamo votare a favore di un rendiconto che non veda la cifra “zero” alla voce patrocini onerosi”, conclude Casalino.

 

Informativa sulla Privacy

A partire dal 25 maggio 2018 è entrato in vigore il nuovo Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati Personali (GDPR), abbiamo aggiornato la nostra Informativa per il trattamento dei dati personali