Home Gianmarco Corbetta ASL Desio: dopo la lettera al Ministro della Giustizia M5S deposita interrogazione
ASL Desio: dopo la lettera al Ministro della Giustizia M5S deposita interrogazione

ASL Desio: dopo la lettera al Ministro della Giustizia M5S deposita interrogazione

0
0
ASL-Desio
Dopo la lettera al Ministro della Giustizia il M5S ha depositato un’interrogazione alla Camera dei Deputati sul problema delle barriere architettoniche della ASL di Desio, che da anni impediscono ai diversamente abili e a genitori e ad accompagnatori di carrozzine e passeggini, di accedere con semplicità alla struttura.
“Sia nella lettera che nell’atto parlamentare, abbiamo chiesto al Ministro, responsabile di rilasciare l’autorizzazione per l’utilizzo dell’ex Tribunale di Desio alla ASL, quali siano le sue intenzioni in merito” – riferisce il deputato desiano M5S Davide Tripiedi, primo firmatario dell’interrogazione
L’interrogazione e la lettera inviate, sono il risultato, come spesso accade, del lavoro di squadra che ha visto coinvolto il gruppo del M5S a tutti i livelli istituzionali.
La Consigliere comunale di Desio, Sara Montrasio, il Consigliere Regionale, Gianmarco Corbetta, il Deputato Davide Tripiedi e il Senatore Bruno Marton, si sono mossi in prima persona e promettono di continuare a farlo su tutti i fronti e con tutte le armi a loro disposizione, affinché si trovi una soluzione al problema.
Il “lasciapassare” del Ministro della Giustizia, risulta essere fondamentale per eliminare i disagi delle persone che, con molte difficoltà, accedono da anni a una struttura per loro  estremamente necessaria. Ci riterremo soddisfatti solo quando la situazione di disagio verrà definitivamente risolta  e i cittadini, tutti e senza distinzione alcuna, potranno usufruire senza problemi di un servizio per loro indispensabile.
M5S Lombardia

Informativa sulla Privacy

A partire dal 25 maggio 2018 è entrato in vigore il nuovo Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati Personali (GDPR), abbiamo aggiornato la nostra Informativa per il trattamento dei dati personali