Home Legalità e trasparenza M5S in Commissione Antimafia: l’ARAC è aria fritta
M5S in Commissione Antimafia: l’ARAC è aria fritta

M5S in Commissione Antimafia: l’ARAC è aria fritta

0
0

Oggi in Commissione Antimafia è arrivato il parere sull’Arac, quella scatola vuota che Maroni ha il coraggio di definire ente anti corruzione. La portavoce Silvana Carcano ha ribadito in commissione la sua totale inutilità.

“Tutte le attività dell’Arac sono già in capo all’Anac e alle leggi nazionali, come la legge 190 e il Codice Antimafia, dunque è solo aria fritta! Un istituto a cui è stato tolto anche il tanto desiderato potere di diffida su cui insisteva la Lega. Tant’è che lo stesso Cantone ha obbligato Maroni a recepire le modifiche che poi in aula si sono concretizzate con la perdita del potere di diffida. Arac non può fare nemmeno gli “accessi agli atti”, ma usare solo lo strumento dell’”accesso civico”. In questo senso un consigliere regionale ha più potere di un ente che Maroni vende come la panacea di tutti i mali. Mali di cui la nostra regione soffre da tempo, e che certamente non possono essere curati da un organo completamente senza poteri. Con Maroni alla guida la lotta alla corruzione in Lombardia resta un’illusione. Lo dimostrano i continui scandali. La sanità come un business, le grandi opere, tutto quello su cui punta questa giunta è terreno fertile per le infiltrazioni criminali. Il dilagare dell’illegalità nella macchina amministrativa lombarda merita di più, ma se la volontà politica di questa classe dirigente produce un ente farlocco come Arac, le cose non cambieranno mai.
E per di più l’ente farlocco costa ogni anno 1 milione di euro! Sì, avete capito bene, 1 milione di euro! D’altra parte da una giunta che presenta più problemi giudiziari che leggi, cosa dobbiamo aspettarci?”

Silvana Carcano – Portavoce Regionale del M5S Lombardia

tags:

Informativa sulla Privacy

A partire dal 25 maggio 2018 è entrato in vigore il nuovo Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati Personali (GDPR), abbiamo aggiornato la nostra Informativa per il trattamento dei dati personali