Expo Legalità e trasparenza Marco Fumagalli Monica Forte Notizie Trasparenza

Arexpo ha troppa fretta di fare appalti

Commissione movimentata, nella giornata di giovedì 12 luglio, sul Progetto di Legge della Giunta Regionale su Arexpo.

La maggioranza ha fretta, tanto che porterà il provvedimento in discussione nel Consiglio regionale di martedì prossimo. In pratica vogliono rendere Arexpo Spa una centrale appaltante, la quarta in Lombardia. La fretta evidentemente è dettata da Arexpo che non vede l’ora di fare appalti.

In Commissione Bilancio, l’ufficio legislativo del Consiglio regionale ha espresso un parere fortemente negativo sulla proposta, che andrebbe ben oltre le competenze regionali, violando apertamente la legge statale.

Ovviamente abbiamo chiesto modifiche sostanziali e il rinvio di questo provvedimento a settembre, ma non c’è stato nulla da fare.

Abbiamo comunque portato in Commissione tre emendamenti che migliorano il Progetto di Legge per quanto riguarda la trasparenza, il rispetto del protocollo di legalità e l’osservazione delle determinazioni dell’Autorità Nazionale Anticorruzione.

Il nostro parere complessivo sul disegno di legge è ovviamente contrario e l’abbiamo espresso col nostro voto in Commissione: questa legge lede le competenze statali e rischia un contenzioso. Ogni regione deve avere un centro unico per gli appalti.

Questa legge, se approvata dal Consiglio regionale, rischia di essere impugnata. Ci auguriamo, vista la leggerezza che la quale è stato presentato il progetto di legge, che non si debba poi correre ai ripari al primo scandalo come già accaduto con Expo.

Monica Forte
Marco Fumagalli

Articoli Correlati

In Commissione Sanità le modifiche alla riforma Moratti, Fumagalli: «Correzioni sostanziali, altrimenti il Governo avrebbe impugnato la legge»

Difensore civico regionale, Fumagalli: «La maggioranza si autoassolve nel silenzio»

Carenza Medici di base: serve personale amministrativo che sburocratizzi l’attività dei medici

Carolina Russo De Cerame