Gregorio Mammì Legalità e trasparenza Notizie

Sì alle telecamere negli asili, tutelano sia i bambini che i docenti

Ben vengano tutte le iniziative a favore dei più deboli. Il M5S ha votato a favore della legge che finanzia l’installazione di telecamere per la videosorveglianza in nidi e micronidi. La cronaca ci dice che eventuali violenze ai danni dei bambini che frequentano gli asili sono scoperte solo dopo molti mesi dalle denunce e grazie all’installazione di telecamere. Come dimostra la vicenda di questi giorni del maestro di un asilo di Pero. Finanziando l’installazione della videosorveglianza diamo la possibilità alle forze dell’ordine, e solo a loro, di effettuare verifiche immediate, senza attendere mesi. È un modo questo, per evitare che le violenze possano prolungarsi inutilmente. Le registrazioni ovviamente non saranno usate in alcun modo per controllare il lavoratore, ma potranno essere visionate solo dalle forze dell’ordine e solo in caso di denunce. Da questo punto di vista le registrazio27ni tutelano sia i bambini che il personale docente. Le violenze alle persone più fragili vanno fermate infatti immediatamente e su questo anche il legislatore nazionale sta lavorando e il garante della privacy emetterà delle linee guida. Risulta incomprensibile e sterile l’opposizione del PD a questo provvedimento di assoluto buonsenso.

La video sorveglianza ha anche un’importante funzione deterrente e in extrema ratio è uno strumento che può aiutare l’autorità giudiziaria a intervenire celermente. Per questi motivi il nostro voto al provvedimento è favorevole.

M5S Lombardia

Articoli Correlati

Regione Lombardia boccia il salario minimo, Mammì: «Abbiamo dettato l’agenda sul reddito di cittadinanza, sul taglio dei vitalizi, sulle armi e sulle politiche energetiche. Il vecchio centrodestra si adeguerà anche al salario minimo»

Carolina Russo De Cerame

Infermieri: la replica di Mammì alle dichiarazioni del presidente dell’OPI

Scuola e pandemia, approvata mozione M5S: infermieri a scuola e DAD solo in base alla percentuale di positivi