fbpx
Home Affari istituzionali Piano triennale ricerca e innovazione, grazie al M5S la Lombardia avrà strumenti di democrazia diretta
Piano triennale ricerca e innovazione, grazie al M5S la Lombardia avrà strumenti di democrazia diretta

Piano triennale ricerca e innovazione, grazie al M5S la Lombardia avrà strumenti di democrazia diretta

0
0

Il Consiglio regionale della Lombardia ha approvato, con il voto favorevole del M5S, il “Programma strategico triennale per la ricerca, l’innovazione  e il trasferimento tecnologico”.

Nel corso della discussione sono stati approvati tre emendamenti del M5S e un ordine del giorno del M5S.

Raffaele Erba, consigliere regionale del M5S Lombardia, dichiara: “È un piano decisamente soddisfacente, con finanziamenti importanti di 750 milioni di euro che avranno un impatto sulla crescita e sul futuro della nostra regione. L’innovazione e la ricerca sono una grande opportunità per il nostro territorio.

Il documento approvato avrà effetti su tutti i settori strategici dell’economia regionale e favorirà la rivoluzione digitale che si prospetta nei prossimi anni. Si parla infatti di intermodalità, sistemi di bigliettazione elettronica unica, sistemi di pagamento fintech, monete complementari elettroniche, identità digitale e così via.

Sono particolarmente soddisfatto per l’approvazione di un nostro ordine del giorno che va nella direzione di realizzare in Lombardia la democrazia diretta. Nel concreto impegna la Lombardia a dotarsi di strumenti  che consentano il coinvolgimento di cittadini e comunità nella consultazione on-line tramite strumenti digitali e, ancora, per le associazioni senza scopo di lucro, offrirà piattaforme con strumenti utili a rafforzare la partecipazione dei membri e promuovere le proposte che arrivano dal terzo settore.

Tra le proposte emendative del M5S approvate dal Consiglio regionale, anche lo sviluppo di sistemi di tutela del made in Italy, di tracciabilità di filiera e di lotta alla contraffazione con l’avvio di sperimentazioni con la Blockchain e un maggior coinvolgimento delle Commissioni sulla realizzazione concreta di questo piano. Le verifiche saranno annuali perché vogliamo che questo piano ambizioso sia tradotto in azioni concrete. Innovazione e ricerca sono grandi opportunità, portano occupazione e sviluppo”.

Informativa sulla Privacy

A partire dal 25 maggio 2018 è entrato in vigore il nuovo Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati Personali (GDPR), abbiamo aggiornato la nostra Informativa per il trattamento dei dati personali