Home Consiglio Regionale News Ponte della Becca. Progetto di fattibilità rimandato al 2020: “decisione ingiustificata”
Ponte della Becca. Progetto di fattibilità rimandato al 2020: “decisione ingiustificata”

Ponte della Becca. Progetto di fattibilità rimandato al 2020: “decisione ingiustificata”

0
2

Il M5S Lombardia ha presentato in Consiglio regionale l’interrogazione a risposta immediata sulla onsegna dei progetti di fattibilità per la ricostruzione del nuovo ponte della Becca e la riqualificazione della SP 40 Binaschina.

Secondo i cronoprogrammi stabiliti dalle DGR XI/204 del 11/06/18 e XI/649 del 16/10/18 la consegna dei progetti di fattibilità erano stati stabiliti per novembre 2019 per il ponte della Becca e aprile 2020 per il potenziamento della Binaschina.

Simone Verni, consigliere regionale del M5S Lombardia, dichiara: “La risposta data dall’Assessore Claudia Terzi mi ha raggelato: ILSPA (Infrastrutture Lombarde Spa) ha deliberatamente stabilito che sarà anticipata la consegna del progetto di fattibilità per la riqualificazione della Binaschina a novembre 2019 e posticipata la consegna del progetto di fattibilità del nuovo ponte della Becca a gennaio 2020.

Tale decisione, assolutamente arbitraria e a nostro avviso ingiustificata, metterà seriamente a rischio la possibilità di poter includere nel nuovo piano quinquennale di ANAS la cantierizzazione del nuovo ponte della Becca.

Grazie a questa mia interrogazione è venuta alla luce una situazione allarmante e semplicemente irricevibile: ILSPA non può e non deve in modo assolutamente unilaterale ed ingiustificato stravolgere quanto stabilito dalle DGR XI/204 e XI/649.

È evidente che metterò fin da subito in atto ogni azione per far rispettare i termini prestabiliti e sollecitare Regione Lombardia affinché monitori l’attività di ILSPA al fine di assicurare la consegna del progetto di fattibilità del nuovo ponte della Becca entro novembre 2019.

Mentre gli esponenti della Lega “fanno i fenomeni”, come direbbe Salvini, noi rimaniamo fedeli alle istanze del territorio stando costantemente col fiato sul collo di Regione Lombardia per scongiurare ulteriori perdite di tempo”.

Informativa sulla Privacy

A partire dal 25 maggio 2018 è entrato in vigore il nuovo Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati Personali (GDPR), abbiamo aggiornato la nostra Informativa per il trattamento dei dati personali