Home Ambiente e Protezione Civile Ex Piazza d’Armi merita vincolo paesaggistico totale. Regione Lombardia faccia la sua parte
Ex Piazza d’Armi merita vincolo paesaggistico totale. Regione Lombardia faccia la sua parte

Ex Piazza d’Armi merita vincolo paesaggistico totale. Regione Lombardia faccia la sua parte

0
2

Questa mattina la Commissione regionale territorio della Lombardia ha avviato lo discussione sulla risoluzione del M5S per chiedere che la Regione Lombardia si attivi per garantire all’Ex Piazza D’Armi di Milano il vincolo paesaggistico totale.

Monica Forte, consigliere regionale del M5S Lombardia, spiega: “È un’area intoccata da 30 anni nella quale si è sviluppato un ambiente assolutamente unico in una zona altrimenti ad altissima densità abitativa e senza verde. Perdere quello che è ormai un grande parco urbano significa cancellare valore ambientale, culturale e storico. Lì oltre al primo velodromo italiano c’è una cittadella militare unica che ha un valore storico e artistico inestimabile. Quel quartiere ha bisogno di servizi e qualità e non di altro cemento. Quell’area va preservata, una cementificazione sarebbe l’ennesima ferita non rimarginabile per Milano e lo chiedono i cittadini, che hanno raccolto firme e organizzato cortei a difesa dell’area, insieme al M5S”.

Forte ha invitato la Commissione a una visita dell’area perché i consiglieri possano sincerarsi dell’unicità del sito sia nel contesto milanese che in quello nazionale e internazionale.

Massimo De Rosa, consigliere regionale del M5S Lombardia,  “la tutela del capitale naturale e della biodiversità è tra gli impegni principali e condivisi di Regione Lombardia per questa legislatura. La Ex Piazza d’Armi va assolutamente preservata. È un bene comune come polmone verde e un vincolo paesaggistico totale sull’area garantirebbe la possibilità di preservare una testimonianza di storia di questa città e la possibilità di preservare in’oasi naturalistica intatta da più di trent’anni. Ex Piazza D’Armi è una perla e Regione Lombardia deve difenderla insieme ai cittadini”. De Rosa ha chiesto alla Commissione una serie di audizioni, anche con il Comune di Milano.

 

Informativa sulla Privacy

A partire dal 25 maggio 2018 è entrato in vigore il nuovo Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati Personali (GDPR), abbiamo aggiornato la nostra Informativa per il trattamento dei dati personali