Home LegalitĂ  e trasparenza Accordo A2A e Aeb: una follia e una sconfitta per la trasparenza
Accordo A2A e Aeb: una follia e una sconfitta per la trasparenza

Accordo A2A e Aeb: una follia e una sconfitta per la trasparenza

0
0

🔴 ACCORDO A2A e AEB: UNA FOLLIA E UNA SCONFITTA PER LA TRASPARENZA.

L’accordo fra le due multiutilities Aeb-A2A, farĂ  nascere una nuova societĂ  di servizi pubblici.
Sulla questione il commento del consigliere capogruppo Marco Fumagalli M5S Lombardia:

“L’accordo stipulato tra A2A e AEB non solo è una follia da un punto di vista politico industriale, ma un vero e proprio attentato ai diritti politici di comuni soci.

Tra breve avverrà quanto già sperimentato in altri casi simili: la completa carenza di trasparenza e informazione da parte della nuova società. Cosi come mi viene opposto in Regione il divieto di accesso agli atti per le società di proprietà a maggioranza assoluta di Regione, ma quotate in Borsa, così accadrà anche ai consiglieri comunali di AEB. Con la scusa di proteggere segreti industriali o di garantire il regolare andamento dei mercati finanziari, le notizie più spinose saranno tenute celate. A noi in Regione capita con FNM e Trenord.

In Brianza accadrà con AEB così come è capitato a Monza per ACSM – AGAM. Per intendersi il comportamento è illegittimo come affermato dal Difensore Civico Regionale.
‼️Ma chi avrà il coraggio e i soldi per ricorrere al TAR per far valere le proprie ragioni? Il primo passo sarà non aggiornare il sito amministrazione trasparente fino ad arrivare a dire “ma siamo parte di un gruppo quotato non possiamo dire come selezioniamo e quanto paghiamo i nostri fornitori”. Addio trasparenza e partecipazione. Ora comanda la speculazione finanziaria.

Informativa sulla Privacy

A partire dal 25 maggio 2018 è entrato in vigore il nuovo Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati Personali (GDPR), abbiamo aggiornato la nostra Informativa per il trattamento dei dati personali