Home Massimo De Rosa Sfiducia Gallera – incapace di garantire ai Lombardi il vaccino antinfluenzale
Sfiducia Gallera – incapace di garantire ai Lombardi il vaccino antinfluenzale

Sfiducia Gallera – incapace di garantire ai Lombardi il vaccino antinfluenzale

0
1
🔴 SFIDUCIA A GALLERA: INCAPACE DI GARANTIRE AI LOMBARDI IL VACCINO ANTINFLUENZALE, NON PUÒ GESTIRE LA DISTRUBUZIONE DEL VACCINO ANTICOVID
«Non tutti i lombardi potranno vaccinarsi contro l’influenza e, a quanto pare, al momento il vaccino, secondo Gallera, sarà garantito per le fasce a rischio, cioè il minimo sindacale.
È la disfatta dell’assessore Gallera, una dimostrazione di manifesta incompetenza, arrivata al termine di una serie di ripetuti tragici errori nella gestione della pandemia. Per questo motivo martedì prossimo il Consiglio Regionale voterà la mozione proposta dal Movimento Cinque Stelle, per mettere fine a uno strazio che i cittadini lombardi, provati oltremodo dalla pandemia, non meritano. Non possono e non devono essere questi soggetti a organizzare la prossima distribuzione del vaccino anticovid. Vanno mandati a casa con disonore, per manifesta incapacità.
Solamente ieri l’assessore dichiarava che il programma di vaccinazione antinfluenzale sta procedendo a pieno ritmo. Contemporaneamente il presidente dell’ordine dei medici di Como e della Federazione degli ordini della Lombardia, Luigi Spata denunciava la comunicazione attraverso la quale le ATS informavano i medici della Lombardia che l’ultima tranche di vaccini antinfluenzali arriverà in ritardo, a metà dicembre e ridotta di un terzo.
Dunque o l’assessore non ha idea di quel che succede o semplicemente continua a raccontare una realtà diversa per coprire le proprie mancanze. In ogni caso la sostanza non cambia. Niente vaccini. Auspichiamo che martedì, quando voteremo la sfiducia, la maggioranza compia il primo gesto di responsabilità dall’inizio di questa pandemia, smettendola di difendere e giustificare l’indifendibile”.
Massimo De Rosa – Consigliere capogruppo M5S Lombardia

Informativa sulla Privacy

A partire dal 25 maggio 2018 è entrato in vigore il nuovo Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati Personali (GDPR), abbiamo aggiornato la nostra Informativa per il trattamento dei dati personali