Home Ambiente e Protezione Civile Olona, bene l’accordo e la collaborazione con le associazioni

Olona, bene l’accordo e la collaborazione con le associazioni

0
0

Oggi è stata votata in commissione Ambiente la risoluzione sul fiume Olona, elaborata da un gruppo di lavoro di cui ha fatto parte anche la nostra consigliera M5S Paola Macchi.
La risoluzione chiede:
– che venga istituita una cabina di regia che coordini gli interventi atti a migliorare le condizioni del fiume, evidentemente non opportunamente tutelato finora dalle istituzioni ed enti preposti
– che vengano reperite ulteriori risorse finanziarie ed economiche per gli interventi
-a prevedere un programma di info permanente verso i cittadini, richiesta fatta dal Movimento 5 stelle
-a richiedere che gli interventi di risanamento effettuati dagli enti locali, aziende speciali e società in-house siano esclusi dal patto di stabilità
-a relazionare annualmente alla VI commissione e estendere questa pratica agli altri bacini idrici regionali.
Il Movimento 5 stelle si dichiara piuttosto soddisfatto, per la prima volta viene considerato, su nostra proposta, il fatto che le associazioni presenti sul territorio sono disponibili a collaborare nelle mansioni di manutenzione, cura e vigilanza oltre che di attività finalizzate all’educazione civica e ambientale.
In commissione il consigliere M5S Gianmparco Corbetta ha chiesto che si prendesse anche l’impegno, entro 5 anni, di far diventare lo stato delle acque almeno “sufficiente” ma la proposta è stata bocciata.
La consigliera Paola Macchi ha annunciato che, in sede di discussine in aula della risoluzione, intende presentare un ordine del giorno per richiedere alla giunta di rendere noto chi saranno i componenti della cabina di regia e che ne faccia parte un rappresentante dei comitati che da anni lavorano sul territorio.
Durante i lavori per determinare una proposta condivisa aveva già avanzato questa richiesta che però non era stata accettata.
Anche in questo caso il Movimento ha cercato di portare avanti due punti fondamentali del suo pensiero politico, trasparenza e partecipazione dei cittadini alle cose pubbliche.

Informativa sulla Privacy

A partire dal 25 maggio 2018 è entrato in vigore il nuovo Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati Personali (GDPR), abbiamo aggiornato la nostra Informativa per il trattamento dei dati personali