Home Lavoro, istruzione e formazione Riforma Aler, PdL spaccato: rischio di rallentamento nei lavori di Commissione
Riforma Aler, PdL spaccato: rischio di rallentamento nei lavori di Commissione

Riforma Aler, PdL spaccato: rischio di rallentamento nei lavori di Commissione

0
0

logo_alerLa Commissione Territorio e Infrastrutture della Regione Lombardia si è riunita oggi per la presentazione dei progetti di legge di Movimento 5 Stelle e PDL per la riforma della governance di Aler.
Nel corso della seduta la consigliera di M5S Iolanda Nanni, che partecipa al gruppo di lavoro ristretto sulla riforma di Aler, ha espresso sincera preoccupazione per le dichiarazioni apprese dagli organi di stampa in questi giorni rispetto ad una spaccatura interna nel PDL proprio sul progetto di legge da loro presentato.

“Ho chiesto spiegazioni sulle possibili ripercussioni che le diatribe interne del PDL potrebbero avere all’interno del gruppo di lavoro ristretto Aler. Dobbiamo aspettarci dal PDL l’arrivo di un secondo disegno legge o il ritiro di quello presentato pochi giorni fa?
Alla mia legittima domanda si è scatenato un polverone nel PDL che ha reagito alle mie richieste di chiarimento in modo ingiustificatamente aggressivo. Probabilmente la mia domanda ha sfiorato un nervo scopertissimo. Ricordo che a oggi sono stati presentati cinque progetti di legge, di cui ben 3 dalla maggioranza e che è già stata calendarizzata in Aula per il 26 novembre la discussione per l’approvazione del testo definitivo. I tempi dunque sono strettissimi e non possiamo correre il rischio di ulteriori rallentamenti” dichiara Nanni.

“Non ci interessano le questioni interne del Pdl – continua la consigliera – la preoccupazione che ho espresso è strettamente legata al fatto che si possa arrivare ad una buona riforma per i cittadini nei tempi stabiliti. Mi è sembrata del tutto fuori luogo la reazione scomposta di alcuni consiglieri PDL”.
“Prendiamo atto del fatto che la nostra proposta di legge sia passata purtroppo inosservata: nessuno dei consiglieri presenti ha espresso osservazioni sui contenuti e sul modello da noi proposto che azzera il poltronificio, alleggerisce le procedure, valorizza la professionalità e consente la partecipazione diretta degli enti locali alla gestione Aler in un’ottica di maggiore efficienza e di risultato per i cittadini” conclude Nanni.

Video: Iolanda Nanni spiega il progetto di legge di riforma Aler del Movimento 5 Stelle

Informativa sulla Privacy

A partire dal 25 maggio 2018 è entrato in vigore il nuovo Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati Personali (GDPR), abbiamo aggiornato la nostra Informativa per il trattamento dei dati personali