Home Ambiente e Protezione Civile Mariano Comense (CO), necessari controlli approfonditi sulle acque che defluiscono dalla discarica Cascina Settuzzi

Mariano Comense (CO), necessari controlli approfonditi sulle acque che defluiscono dalla discarica Cascina Settuzzi

0
3

Il Movimento 5 Stelle della Lombardia ha depositato una interrogazione a risposta scritta all’Assessore all’Ambiente Claudia Terzi perché avvii un controllo sulla qualità delle acque e il livello di concentrazione di sostanze inquinanti a Mariano Comense in provincia di Como.

Il comune comasco ospita una discarica di rifiuti inerti, “Cascina Settuzzi”,  che è recentemente tornata in attività. Nel giugno scorso, in periodo  di abbondanti piogge, è stata notata un’importante quantità di acqua defluire dalla discarica nelle rogge circostanti e quindi nel torrente denominato Terrò per riversarsi poi nel fiume Seveso, uno fra i torrenti più inquinati d’Europa.

Un prelievo di campioni di acqua a valle delle discarica, analizzati poi dall’Istituto di Ricerche Farmacologiche Mario Negri, ha rilevato una concentrazione di sostanze inquinanti come Benzene, Stirene, p-Xilene e Toluene superiore ai valori limite.

Gianmarco Corbetta, consigliere di M5S e primo firmatario dell’interrogazione spiega: “In pratica chiediamo se siano stati, o meno, fatti controlli sulle acque nei pressi della discarica di Mariano Comense anche sulla base di analisi effettuate da un privato cittadino presso l’Istituto Mario Negri. Vorremmo che la Giunta  valuti l’invio di un controllo straordinario di Arpa e Asl per ulteriori approfondimenti sulla concentrazione di inquinanti nelle acque della zona”.

tags:

Informativa sulla Privacy

A partire dal 25 maggio 2018 è entrato in vigore il nuovo Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati Personali (GDPR), abbiamo aggiornato la nostra Informativa per il trattamento dei dati personali