Home Andrea Fiasconaro Ferrovia Mantova-Cremona-Milano. Del Tenno in Commissione trasporti. Nessuna certezza: attendere ancora
Ferrovia Mantova-Cremona-Milano. Del Tenno in Commissione trasporti. Nessuna certezza: attendere ancora

Ferrovia Mantova-Cremona-Milano. Del Tenno in Commissione trasporti. Nessuna certezza: attendere ancora

0
2

pendolariL’Assessore regionale ai Trasporti Maurizio Del Tenno è intervenuto in Commissione trasporti per relazionare sui problemi della linea ferroviaria Mantova-Cremona-Milano.
Andrea Fiasconaro, Consigliere del Movimento 5 Stelle Lombardia, dichiara: “Del Tenno ha relazionato su un incontro con RFI e ha sostanzialmente promesso un piano di rilancio della linea Milano-Mantova. Come al solito non conosciamo alcuna tempistica per il piano e nessuna certezza sulle disponibilità di bilancio tant’è che entro due o tre mesi la questione ritornerà all’attenzione della Commissione per un aggiornamento. Ho evidenziato, ancora una volta, i problemi cronici della linea servita da treni obsoleti e inadeguati e proposto la valutazione del raddoppio della linea, almeno per tratti funzionali, che farebbe guadagnare in termini di regolarità, efficacia ed efficienza del servizio. Ho poi sottoposto all’attenzione dell’Assessore il tema dei passaggi a livello proponendo un piano per la loro soppressione. Certo ci sorprende l’ammissione dell’Assessore che non c’è certezza della disponibilità finanziaria a bilancio per la linea. Ci tengo a ricordargli che c’è in ballo un finanziamento di oltre 100 milioni di euro per l’autostrada Cremona – Mantova e che quindi la Regione ha intenzione di finanziare una infrastruttura impattante e per molti versi inutile, piuttosto che investire su una linea ferroviaria già esistente che andrebbe ammodernata anche in considerazione delle migliaia di persone che serve ogni giorno. I disagi poi, come è noto, non si limitano alla sola Mantova-Cremona-Milano ma al servizio ferroviario generale che serve la città di Mantova e quella di Cremona. Verrebbe quasi voglia di proporre una Commissione di inchiesta sui disservizi cronici di queste linee!”.

Informativa sulla Privacy

A partire dal 25 maggio 2018 è entrato in vigore il nuovo Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati Personali (GDPR), abbiamo aggiornato la nostra Informativa per il trattamento dei dati personali