Home Ambiente e Protezione Civile L’area “Ex Sisas” deve essere bonificata. Maroni batta un colpo
L’area “Ex Sisas” deve essere bonificata. Maroni batta un colpo

L’area “Ex Sisas” deve essere bonificata. Maroni batta un colpo

0
0

exsisasIl Movimento 5 Stelle Lombardia ha depositato un’interrogazione a risposta scritta sull’area “Ex Sisas”, a Pioltello in provincia di Milano. Il polo chimico necessitava di una bonifica urgente ed è recentemente all’attenzione di una indagine dei carabinieri del Nucleo operativo ecologico che avrebbe smantellato una organizzazione dedita allo smaltimento illegale di rifiuti pericolosi con arresti e fermi per truffa aggravata, corruzione, traffico illecito di rifiuti, fraudolenta declassificazione dei rifiuti. La bonifica, secondo i rilievi della Commissione parlamentare d’inchiesta sul ciclo illegale dei rifiuti del marzo 2012, non sarebbe mai avvenuta e tra gli indagati figurerebbero anche funzionari di Regione Lombardia.

“Vogliamo sapere come intende uscire la Regione Lombardia da questo pasticcio, bisogna rapidamente intervenire e bonificare quello scempio a cielo aperto, senza dimenticarci che siamo curiosi di capire quali provvedimenti intende prendere il Presidente Maroni nei confronti dei funzionari indagati qualora fossero giudicati colpevoli. Stiamo parlando di danni all’ambiente, danni alla salute dei cittadini e danni all’erario. Certo un segnale di discontinuità oltre che atteso dovrebbe essere francamente automatico. Al solito Maroni tace mentre la criminalità fa affari in Lombardia spesso con la connivenza di funzionari corrotti”, dichiara Stefano Buffagni, consigliere del Movimento 5 Stelle Lombardia.

tags:

Informativa sulla Privacy

A partire dal 25 maggio 2018 è entrato in vigore il nuovo Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati Personali (GDPR), abbiamo aggiornato la nostra Informativa per il trattamento dei dati personali