Home Expo Profughi a Expo: fallita programmazione su futuro area
Profughi a Expo: fallita programmazione su futuro area
0

Profughi a Expo: fallita programmazione su futuro area

0
0

“Il dibattito sui richiedenti asilo al Campo Base dimostra il fallimento della programmazione del Post Expo da parte del Governo, del Comune e della Regione. Si tratta di una delle aree più cablate e infrastrutturate d’Italia, su cui sono stati fatti enormi investimenti pubblici; possibile che non si riesca a pensare ad altro che creare un ghetto per richiedenti asilo?

Non è tollerabile poi, che il problema dell’accoglienza si ripresenti sempre in regime di emergenza. Quando l’emergenza è una costante, c’è qualcosa che non va. Se non avessimo un presidente del Consiglio che ha dimostrato di valere come il due di picche, bisognerebbe ottenere in sede europea la distribuzione dei richiedenti asilo tra tutti i paesi. Occorre poi evadere velocemente le pratiche di richiesta di asilo di chi resta in Italia, preferendo l’accoglienza diffusa in tante piccole strutture piuttosto che in grossi centri troppo impattanti sul territorio.

Ci sono troppi interessi e speculazioni sulla pelle di queste persone. Non ci riconosciamo né nel finto buonismo del PD che a Roma ha fatto dell’accoglienza dei migranti un busness con Mafia Capitale né nell’ottusa intransigenza della Lega e del centro-destra, che sa tanto di speculazione elettorale.

Ma con questa classe politica non risolveremo mai il problema, l’emergenza fa comodo a tutti.”, così Gianmarco Corbetta, capogruppo del M5S Lombardia.

tags:

Informativa sulla Privacy

A partire dal 25 maggio 2018 è entrato in vigore il nuovo Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati Personali (GDPR), abbiamo aggiornato la nostra Informativa per il trattamento dei dati personali