Notizie Stefano Buffagni

Call Center regionale: la Lombardia tuteli occupazione

Stamattina i lavoratori della Gepin Contact Spa, la società a cui Regione Lombardia ha appaltato il suo servizio di call center, hanno manifestato davanti al Pirellone per denunciare la situazione precaria che vivono da ormai quattro mesi. “E’ vergognoso che i lavoratori del call center della Lombardia non percepiscano gli stipendi da 4 mesi pur garantendo il servizio. Non si possono esternalizzare servizi regionali a società private con leggerezza, in questo caso oltre ai lavoratori che rischiano il posto di lavoro, il servizio di informazione telefonica al cittadino non è garantito. Regione Lombardia non può stare alla finestra quando si tratta di tutelare l’occupazione e deve difendere i suoi interessi, la società che non sta pagando gli stipendi si è aggiudicata la gara di appalto da 1.380.600 euro”, così Stefano Buffagni, consigliere regionale del M5S Lombardia.

Articoli Correlati

Giuseppe Conte a Milano: il MoVimento riparte con Milano e la Lombardia

Carolina Russo De Cerame

Opportunità di lavoro: il M5S Lombardia cerca un addetto stampa

Carolina Russo De Cerame

Una proposta di legge per azzerare il sistema delle Aler