Home Ambiente e Protezione Civile L’immagine sbiadita di Arpa Lombardia.
L’immagine sbiadita di Arpa Lombardia.

L’immagine sbiadita di Arpa Lombardia.

0
0

Vi ricordate la triste vicenda che vide protagonista l’account Twitter di Arpa Lombardia? Non più di un mese fa, l’account ufficiale dell’ente pubblico regionale per la protezione ambientale, invece di occuparsi di ambiente, entrò nel “dibattito” politico, di bassa lega, retweettando e mettendo like a commenti su traduzioni errate di interviste al garante del MoVimento 5 Stelle Beppe Grillo. Un fatto davvero grave, considerando che i dipendenti di Arpa sono pagati dai cittadini per lavorare e impiegare il tempo sui problemi ambientali, su una qualità dell’aria che nella nostra regione è irrespirabile, tant’è che Arpa si è dovuta scusare per la sua invasione di campo. Ma c’è un altro tassello da aggiungere a questa vicenda. Dalle nostre verifiche è emerso che la dirigente responsabile della struttura comunicazione, compresa la gestione dei canali social ufficiali, fa parte di quei famosi 31 dirigenti che, come denunciato dal M5S nel 2013, continuano a percepire lauti stipendi nonostante il concorso al quale hanno partecipato sia stato annullato sia dal Tar (nel 2009) che dal Consiglio di Stato, per omessa pubblicazione del bando nella gazzetta Ufficiale. Insomma, le ombre non mancano. In questo contesto ci auguriamo che fatti del genere non possano più accadere. L’immagine di un ente come Arpa, che già non brilla, non può essere ulteriormente compromessa. Arpa Lombardia sia seria imparziale e al lavoro per i cittadini, non per i partiti di maggioranza.

Gianmarco Corbetta – Portavoce Regionale del M5S Lombardia

tags:

Informativa sulla Privacy

A partire dal 25 maggio 2018 è entrato in vigore il nuovo Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati Personali (GDPR), abbiamo aggiornato la nostra Informativa per il trattamento dei dati personali